Furiosa e fragile

1 Posted by - 22 luglio 2015 - Scrittoio

La musica la descrive come se conoscesse la tua. E’ la bellezza che coglie ogni giorno la sfida di trovare il luogo o il cuore su cui posare la sua irrequietezza. Diventa irraggiungibile quando la nascondi dietro ai silenzi che certi giorni cerchi come pepita d’oro nel fiume freddo e a tratti travolgente di chi la pretende, senza chiedere. Diventa cristallo quando del tuo arcobaleno scegli un colore da donare, ne intingono le mani e ne sprecano pennellate su pennellate. Su carta che non si può riciclare.
La tua bellezza è furiosa e fragile, urla e piange. E incanta per questo.
Soffoca senza la sua libertà. Spaventa per la sua libertà. Non esiste se non abbracciata alla sua libertà.
E allora vai, lascia indietro le voci che hanno promesso e si sono perse o quelle che dicono di sapere e non hanno ancora compreso chi sei. L’orizzonte che vedi è quello della felicità. Che esiste, nonostante tutto.
Chiedi alla tua bellezza.

Share it now!

No comments

Leave a reply